<-- -->

CONSIGLI VETERINARI

L'Associazione Amici degli Animali Città di Palermo, tra gli altri servizi offerti agli amanti degli animali, dà la possibilità di affrontare e risolvere alcune situazioni che riguardano la salute dei nostri amici a quatro zampe.
Grazie alla collaborazione di alcuni veterinari della nostra Città, è possibile chiedere consigli sulla salute dei nostri amici animali.
Nel contempo l'Associazione provvederà a pubblicare alcune informazioni di carattere generale che potrebbero rivelarsi molto utili nella gestione quotidiana dei nostri amici animali.
Per usufruire del servizio telefona all'Associazione Amici degli Animali Città di Palermo, al seguente recapito telefonico: 377.4699528 (postemobile), oppure invia una e-mail all'indirizzo: amicianimalipalermo1@gmail.com. in tal caso è necessario fornire  una dettagliata descrizione dell'animale e dei problemi di cui si chiedono informazioni. 


Vademecum per l'adozione di un cucciolo

Fate visitare il cucciolo da un veterinario per un controllo generale del suo stato di salute, per la sverminazione (effettuata utilizzando vermifughi specifici per cani e mai per uso umano) e per iniziare la prassi vaccinale.
Se gli darete da mangiare croccantini di qualità, avrete la certezza di una dieta equilibrata per il vostro cane.
Si trovano croccantini specifici per cuccioli, cuccioloni, cani adulti, anziani ecc...
Dategli da mangiare 4 volte al giorno, fino ai 6 mesi; 3 volte dai 6 mesi fino all'anno di età; dopo il primo anno di vita, si consiglia di farlo mangiare sempre 2 volte al giorno, per non appesantirlo ed incorrere in pericoli quali la torsione dello stomaco.
Non lasciategli MAI a disposizione il cibo per più di 15 minuti; se ne rimane, toglietelo e riproponetelo al pasto successivo.
Non dategli mai bocconcini dalla tavola, altrimenti imparerà a gustare il nostro cibo, ad elemosinarlo e comincerà a rifiutare il suo.
Nei primi tempi farà i bisognini dentro casa. Abbiate pazienza: dovete però fargli capire che questi andranno fatti nel posto che voi avete scelto, e nel quale sistemerete fogli di giornale o tappetini assorbenti. Al suo risveglio e ogni volta che finirà di mangiare, siate pronti a portarlo sul posto scelto e tenetelo lì finché non farà i suoi bisognini (basteranno pochi minuti).
Premiatelo ogni volta che fa un'azione giusta. Per rimproverarlo, usate il tono della voce e non picchiatelo mai, nemmeno con il giornale.
Se gli scappa in un luogo diverso, rimproveratelo e portatelo nel luogo giusto dicendogli "qui", "bravo". Trovate del tempo per giocare con il vostro cucciolo, ma quando avete finito, riponete i giochi. Ciò vi tornerà utile quando uscirete di casa e lo lascerete solo, perché potrete rimettergli a disposizione i giochi su cui focalizzare la sua attenzione, evitando di arrecare danni alla vostra casa, soprattutto nel periodo del cambio dei denti che avviene tra i 4 e i 6 mesi.
Ricordatevi che è obbligatorio per legge far mettere il microchip al cucciolo entro e non oltre i 6 mesi di età. Potrete farlo applicare dal canile municipale o direttamente dal vostro veterinario. Inoltre, in caso di furto o smarrimento dovrete fare una denuncia tempestiva presso un comando di forze dell'ordine, per non incorrere in sanzioni.

veterinario